KXIP vs KKR Live Score

Il ragazzo si è detto entusiasta di questa nuova avventura e felice di essere arrivato finalmente al Milan, società da lui scelta per il grande progetto sportivo e per la grande determinazione con cui la società ha dimostrato di voler puntare su di lui, facendolo sentire importante e parte integrante di un progetto ambizioso che è pronto a spiccare il volo. Molti arrivano da altri campionati, quindi devono prima adattarsi, ma sono molto fiducioso. Pressione? Non la sento. Per me e' piu' facile allenare giocatori forti. È vero, abbiamo cambiato molto scegliendo giocatori in base ad una logica, però servirà serenità e la forza di creare nell'immediato un gruppo solido che ci ha permesso lo scorso anno di toglierci diverse soddisfazioni.

"Ci sono squadre già collaudate in Serie A, come Juventus, Napoli e Roma".

"E' un calciatore di livello internazionale". Poterlo allenare è un sogno, ringrazio Mirabelli e Fassone. "Nella mia testa ci sono più capitani, parlerò con la società". Sia da esterno per poi accentrarsi, che l'interno in un centrocampo a tre, o ancora da trequartista.

Secondo Montella, l'obiettivo del Milan "e' quello di entrare in Champions". Ma c'è da diventare squadra, bisogna crescere rapidamente. "I ragazzi che ho avuto modo di conoscere fino ad ora hanno messo subito a disposizione le loro ottime qualità, certamente i due possibili acquisti di Bonucci e Biglia ci permettono di avvicinarci alla stagione con ancor più fiducia". Un cenno al preliminare di Europa League contro i rumeni del Craiova, allenati da Mangia: "Il fatto di giocare la gara di andata in trasferta non e' la situazione ottimale. Dobbiamo capire lo stato di forma della squadra e scendere in campo con la miglior formazione possibile". Il nostro obiettivo deve essere quello di entrare in Champions, sarà una sfida molto stimolante alla luce degli ultimi acquisti. "Quella di Bonucci è stata una trattativa sorprendente, alzerà il livello del nostro gioco".


COMMENTI