KXIP vs KKR Live Score

L'operazione, nome in codice "Pirate on Demand", condotta dal nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Cagliari è iniziata nel settembre del 2016 sotto il coordinamento del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il tribunale di Cagliari Dott. I server sono stati definitivamente bloccati.

C'è anche un uomo residente nel Maceratese tra i due indagati per aver venduto canali Sky e Mediaset pirata. In questo caso sono stati sequestrati nove portali internet attraverso i quali era possibile accedere illegalmente ai canali Mediaset e Sky e bloccato la piattaforma.

In primo luogo quindi gli investigatori hanno fatto scattare l'oscuramento dei siti chiedendo anche l'oscuramento ai provider, poi hanno identificato un soggetto residente in provincia di Varese ritenuto dagli investigatori l'amministratore commerciale della piattaforma illegale e quindi denunciato per violazione della normativa sul diritto d'autore.

Le perquisizioni hanno portato al sequestro di computer, decoder, tessere Sky, Tvbox, PostePay utilizzate per ottenere i pagamenti dagli utenti, smartphone, router, tv encoder ed una tv kplus. A carico di entrambi gli indagati sono state così riscontrate reiterate violazioni della legge sulla protezione del diritto d'autore, frode informatica e contraffazione.

I finanzieri provvederanno ora a quantificare i guadagni illegalmente conseguiti, ricostruendo il giro d'affari attraverso il numero degli abbonamenti sottoscritti. E' altresì al vaglio degli inquirenti la posizione di coloro che hanno acceduto attivamente alle piattaforme acquistando gli abbonamenti piratati e beneficiando, cosi', dell'illecito vantaggio.

Secondo le più recenti stime, il solo sistema Iptv in Italia, che conta 2 milioni di fruitori, genera perdite per oltre 300 milioni di euro e ricadute negative sull'intero campo del tv entertainment, mentre stando all'ultima indagine FAPAV/Ipsos la pirateria audiovisiva, in generale, crea all'Italia un danno economico di 1,2 miliardi di euro.


COMMENTI